Teatro “Amintore Galli” di Rimini

Eretto tra il 1843 e il 1856, il Teatro Amintore Galli fu inaugurato nel 1857 con la prima rappresentazione dell’Aroldo di Giuseppe Verdi. Il progetto e lo stile neoclassico furono firmati da Luigi Poletti, architetto e ingegnere dello Stato Pontificio. In origine fu chiamato “Teatro Nuovo” e cambiò il suo nome nel 1859 in Teatro Vittorio Emanuele II. Solo più tardi, nel 1947, fu dedicato al compositore Amintore Galli (1845-1919). L’attività del teatro fu interrotta nel 1943, quando l’edificio fu gravemente distrutto dai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale: l’auditorium e il palcoscenico crollarono, mentre il foyer rimase quasi intatto.

Il 28 ottobre 2018, dopo 75 anni di silenzio, il teatro è stato riaperto al pubblico, accolto dalla straordinaria voce di una delle star mondiali dell’opera, Cecilia Bartoli. Il programma inaugurale è proseguito per tre mesi, con eventi speciali come la performance teatrale di Simon Boccanegra di Giuseppe Verdi, diretta da Valerij Gergiev con l’orchestra del Teatro Marinsky di San Pietroburgo e lo spettacolo di Roberto Bolle, artista di danza di fama mondiale, Roberto Bolle and Friends.

Attualmente il teatro ospita alcuni appuntamenti di opera lirica, la Sagra Musicale Malatestiana – uno dei più antichi e prestigiosi festival musicali italiani – una ricca stagione di prosa e una varietà di eventi artistici e culturali. Attraverso gli scavi archeologici condotti durante l’attività di restauro che hanno interessato le aree sottostanti l’auditorium, la fossa dell’orchestra, il palcoscenico e le sale laterali sono emersi importanti reperti raccolti in un museo multimediale che completa il Teatro.

Il 3 settembre 2019 il Teatro ha avuto l’onore di accogliere il presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella, che ha assistito a “Le nozze di Figaro” di Mozart, diretta dal Maestro Riccardo Muti. Il Teatro Galli è stato inoltre recentemente inserito nella lista dei migliori posti al mondo dal TIME Magazine nel 2019.

VAI AL SITO DEL TEATRO

RIMINI

Allegra, solare, emozionante, ma anche carica di poesia. L’antica Ariminum, è anche la città d’arte con oltre 22 secoli di storia.
Arte, cultura, divertimento e relax: queste sono le componenti essenziali di una delle città turistiche più belle d’Italia. E’ la città del mare, la patria della cultura, il cuore del Rinascimento italiano e, oggi, il fulcro dell’evoluzione. Rimini è la città dei congressi e dei grandi eventi: la Fiera di Rimini è uno dei più grandi quartieri fieristici d’Italia in termini di superficie, mentre il Palacongressi è una delle strutture più versatili, eleganti e all’avanguardia a livello internazionale.

RIMINI TURISMO EMILIA ROMAGNA TURISMO

Cartellone Streaming 19/20

La Bohème

Teatro Comunale di Modena
13 ottobre 2019 - ore 15.30

Turandot

Teatro Regio di Parma
19 gennaio 2020 - ore 15.30

Falstaff

Teatro Municipale di Piacenza
26 gennaio 2020 - ore 15.30

Cavalleria Rusticana e Pagliacci

Teatro Valli di Reggio Emilia
9 febbraio 2020 - ore 15.30

Lucrezia Borgia

Teatro Dante Alighieri di Ravenna
8 marzo 2020 - ore 15.30

L'Elisir d’Amore

Teatro Comunale di Bologna
10 aprile 2020 - ore 18.00

Madama Butterfly

Teatro Comunale di Ferrara
4 maggio 2020 - ore 20.00

OTHERNESS, FEAR AND DISCOVERY

Teatro Comunale di Modena
8 maggio 2020 - ore 20.00

Media partner:

OperaStreaming
Coordinamento:
Fondazione Teatro Comunale di Modena
Via del Teatro 8 - 41121 Modena
P.IVA e CF 02757090366
info@teatrocomunalemodena.it
Tel. 059 - 2033020

Opera Streaming